Voglio ringraziare, pubblicamente, il Presidente Marco Zanetta per aver inviato la nostra rivista a Mio figlio che si trova, per lavoro, a New York. E' rimasto di " stucco " quando il postino gli ha consegnato la busta.
Grazie di cuore ancora una volta.