Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Scelta dell'auto

  1. #1
    Maggiolinista Jr
    Data Registrazione
    25/12/2018
    Località
    Roncade
    Messaggi
    35

    Smile Scelta dell'auto

    Buongiorno,
    mi sono iscritto su questo sito qualche anno fa ormai ma non mi sono mai presentato. Colgo quest'occasione per rubarvi anche qualche consiglio a riguardo. Tra poco compio 18 anni e mi auguro di prendere la patente il prima possibile. Si avvicina quindi il momento in cui salirò su un'auto dal lato del guidatore e finalmente potrò correre.

    La mia famiglia è proprietaria di un Maggiolone Cabrio, del 74 se non sbaglio, da praticamente sempre (è stata la prima auto di mia madre). Gliel'aveva comprata il mio nonno materno, usata, da un unico proprietario. Ricordo di averla sempre vista quand'ero piccolo parcheggiata e coperta da un telone in garage quando andavo a trovare mia nonna e mi ha sempre incredibilmente affascinato. Ogni tanto di alzavo il telone di nascosto ed entravo dentro, per me era come fare un vero e proprio viaggio nel passato. Le cose vecchie mi sono sempre piaciute pur non avendo vissuto quei tempi. Ad un certo punto l'auto è sparita ed è andata a finire in un grande garage seminterrato per altri anni fino a quando i miei hanno deciso di riportarla a casa, nel 2017. Da quel momento l'abbiamo usata più spesso per fare qualche corto giretto e non ha dato grossi problemi (abbiamo fatto sostituire la cannetta della benzina perchè gocciolava e fatto sistemare il minimo perchè non teneva, ora è anche troppo alto). Ha un enorme valore affettivo.

    E quando i miei mi chiedono che auto vorrei non so proprio cosa rispondere loro. Ho pensato, piuttosto di spendere migliaia di euro per una piccola utilitaria usata che probabilmente non mi piacerebbe come auto, converrebbe usare quei soldi per sistemare il vecchio maggiolone (che è comunque in buono stato). e che soprattuto non si svaluta come un'auto moderna e che mi piace da matti. Sono consapevole del fatto che consuma non poco (come un'auto utilitaria moderna) e del fatto che non è dotata di molti comfort che ci sono invece sulle auto di oggi. I miei giustamente sono preoccupati più per il lato sicurezza (no airbag, abs ecc). Insomma conosco l'auto, anche se non dal lato meccanico, che è il lato che più mi spaventerebbe perchè se ci fosse un problema non saprei proprio dove mettere le mani (o almeno avrei una vaga idea).

    Come dicevo prima colgo quest'opportunità per chiedervi qualche consiglio, su cosa fare, se converrebbe esaudire questo sogno che ho sempre avuto, quanto bisognerebbe spendere per mettere in sesto il maggiolone che è stato fermo per molti anni. se può essere usato come auto di tutti i giorni una volta sistemato?
    Grazie mille in anticipo per qualsiasi consiglio.
    Buona Giornata!

  2. #2
    Mr Maggiolino
    Data Registrazione
    13/08/2003
    Messaggi
    1,562
    Citazione Originariamente Scritto da Maggio Visualizza Messaggio
    Buongiorno,
    mi sono iscritto su questo sito qualche anno fa ormai ma non mi sono mai presentato. Colgo quest'occasione per rubarvi anche qualche consiglio a riguardo. Tra poco compio 18 anni e mi auguro di prendere la patente il prima possibile. Si avvicina quindi il momento in cui salirò su un'auto dal lato del guidatore e finalmente potrò correre.

    La mia famiglia è proprietaria di un Maggiolone Cabrio, del 74 se non sbaglio, da praticamente sempre (è stata la prima auto di mia madre). Gliel'aveva comprata il mio nonno materno, usata, da un unico proprietario. Ricordo di averla sempre vista quand'ero piccolo parcheggiata e coperta da un telone in garage quando andavo a trovare mia nonna e mi ha sempre incredibilmente affascinato. Ogni tanto di alzavo il telone di nascosto ed entravo dentro, per me era come fare un vero e proprio viaggio nel passato. Le cose vecchie mi sono sempre piaciute pur non avendo vissuto quei tempi. Ad un certo punto l'auto è sparita ed è andata a finire in un grande garage seminterrato per altri anni fino a quando i miei hanno deciso di riportarla a casa, nel 2017. Da quel momento l'abbiamo usata più spesso per fare qualche corto giretto e non ha dato grossi problemi (abbiamo fatto sostituire la cannetta della benzina perchè gocciolava e fatto sistemare il minimo perchè non teneva, ora è anche troppo alto). Ha un enorme valore affettivo.

    E quando i miei mi chiedono che auto vorrei non so proprio cosa rispondere loro. Ho pensato, piuttosto di spendere migliaia di euro per una piccola utilitaria usata che probabilmente non mi piacerebbe come auto, converrebbe usare quei soldi per sistemare il vecchio maggiolone (che è comunque in buono stato). e che soprattuto non si svaluta come un'auto moderna e che mi piace da matti. Sono consapevole del fatto che consuma non poco (come un'auto utilitaria moderna) e del fatto che non è dotata di molti comfort che ci sono invece sulle auto di oggi. I miei giustamente sono preoccupati più per il lato sicurezza (no airbag, abs ecc). Insomma conosco l'auto, anche se non dal lato meccanico, che è il lato che più mi spaventerebbe perchè se ci fosse un problema non saprei proprio dove mettere le mani (o almeno avrei una vaga idea).

    Come dicevo prima colgo quest'opportunità per chiedervi qualche consiglio, su cosa fare, se converrebbe esaudire questo sogno che ho sempre avuto, quanto bisognerebbe spendere per mettere in sesto il maggiolone che è stato fermo per molti anni. se può essere usato come auto di tutti i giorni una volta sistemato?
    Grazie mille in anticipo per qualsiasi consiglio.
    Buona Giornata!
    Dunque, da dove cominciare?
    Intanto non è la prima volta che a qualcuno viene il tuo dubbio e possiamo sintetizzare le idee così:

    - premesso che tu viva in un posto dove i blocchi Euro 0 non siano un problema (altrimenti serve il CRS), un Maggiolino è certamente utilizzabile come auto di tutti i giorno e molti dei soci del club lo fanno
    - tuttavia, devi avere ben presente i grandi sacrifici che questo comporta in termini di lentezza nella circolazione, caldo d'estate, sforzo nella guida, problemini tecnici frequenti (infiltrazioni d'acqua, tergi che non vanno, spifferi, minimo etc), ridotta capacità di trasporto, velocità autostradali sui 90/100 km/h
    - l'auto è affidabile, ma non puoi certo immaginare di farci 20.000 km/anno senza mai aprire il cofano come le auto moderne; per cui la manutenzione delle piccole attenzioni (puntine, cambio olio etc) deve essere frequente

    Personalmente, il mio consiglio sarebbe che ti dotassi di un'auto moderna per spremerla e consumarla nel traffico tutti i giorni. E di goderti il maggiolone nei weekend e in vacanza.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •