Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Elaborazione su Carter AR

  1. #1
    Nuovo Utente L'avatar di LucaMex
    Data Registrazione
    27/09/2020
    Località
    Olbia
    Messaggi
    13

    Lightbulb Elaborazione su Carter AR

    Ciao!
    Ho appena comprato un carter 1300 AR. qualcuno sà qual'è il kit con la cilindrata massima che si può montare (senza rischiare di fare espodere tutto)?, oppure la largezza del cilindro sul carter? Ovviamente cambierei anche albero motore, camme, bielle, teste, ecc.
    Su https://aapistons.com/ , ci sono dal 1500cc al 2400cc.


  2. #2
    Ciao.
    Dipende che uso nei vorrai fare. Stradale, da tutti i giorni o solo nel fine settimana, oppure solo da corsa tipo drag racing.
    Dallo scopo d'uso si sceglieranno i componenti.
    Se un motore è preparato con la testa, non esplode nulla. Logico però che con più sarà prestazionale, con più sarà da revisionare ogni tanto.

    Tutto è possibile: far girare anche cilindrate importanti tutti i giorni si può fare, basta tenere il rapporto di compressione ad una soglia ragionevole (secondo me non oltre 8:1), ed assicurarsi che aria ed olio facciano il proprio lavoro nel raffreddare il motore.

    Comunque, la cilindrata massima che generalmente si usa su questi motori è 2387 cc (cilindri da 94 mm e corsa da 86 mm).
    Per montare i cilindri da 94 bisogna però allargare in modo importante le sedi nel carter, fino a sfiorare i prigionieri. Anche l'albero 86 mm, per girare libero, ha bisogno di spazio che nel carter originale VW per lui non c'è. Fargli spazio si può, ma si indebolisce. Io manterrei queste cilindrate estreme solo per le corse. A meno che ci si procuri un carter nuovo in alluminio (tipo quello dell'Autolinea) che è già studiato per gli alberi a corsa lunga.

    Per un motore stradale divertente e non troppo costoso da assemblare, sono decenni che si sceglie la cilindrata di 1776 cc, ottenuta con cilindri 90,5 mm e albero motore 69 mm (che può restare anche quello di serie visto che questa è la corsa dei 1300-1500-1600, ma che è meglio sostituire con uno contrappesato se si ha l'intenzione di far girare il motore a 5000 giri, ed oltre).

    Come ho già scritto, tutto dipende dall'uso previsto, ma anche dal budget.

    Per approfondire, ti consiglio questi libri:

    https://vwparts.aircooled.net/VW-Bee...603-0469-6.htm

    https://www.ebay.com/itm/Aircooled-V...k/383312593037

  3. #3
    Nuovo Utente L'avatar di LucaMex
    Data Registrazione
    27/09/2020
    Località
    Olbia
    Messaggi
    13
    Ciao!
    Grazie dei consigli!! Belli i libri! (mi sà che mni faccio un regalino...)
    Arivato il carter e pulito tutto! ho optato per un 2110 (cilindri e pistoni 90,5x 82, albero82mm e bielle ad H da 5400 ), visto che non ha una potenza esagerata come un 2400cc e dovrò usarlo tutti i giorni per andare a lavoro.
    devo solo fare allargare il basamento da 90 a 90.5 e alesare dove toccano le bielle...
    domande:
    le bronzine di banco rimangono le stesse?
    albero a camme???
    E i consumi? Ciuccia molto? w

  4. #4
    "visto che non ha una potenza esagerata come un 2400cc e dovrò usarlo tutti i giorni per andare a lavoro": non è detto che una cilindrata maggiore dia una maggior potenza. Ci sono motori Maggiolino per drag racing molto più potenti di equivalenti stradali con più centimetri cubici. Dipende tutto dagli ingredienti che possono aggiungere cavalli: testate, albero a camme, carburatori e scarico. La loro scelta non è mai facile visto il numero elevato di possibilità che ha il preparatore di una VW raffreddata ad aria.
    Il diametro delle bronzine di banco di solito rimane lo stesso.
    L'albero a camme, appunto, è un pezzo da scegliere con attenzione e soprattutto esperienza nella preparazione di questi motori. Di solito è l'ultimo componente da scegliere, e lo si fa in base a tutto il resto.
    Il basamento originale ha l'aggiustaggio per i cilindri diametro 90 mm, giusto, ma se devi montare il kit pistoni/cilindri 90.5, va allargato a 96 mm.

    Un motore ben preparato è un giocattolo costoso che va assemblato con cura. Non è come sembra: non basta aprire le scatole e mettere insieme tutti i pezzi così come sono arrivati. Ogni componente va rifinito e amalgamato al resto, ci vuole molta attenzione (soprattutto con la qualità dubbia di certi ricambi odierni).

    Ho visto che sei giovane e hai un Mexico rosso: tutti noi sognavamo un Maggiolino velocissimo, scattante ed imprendibile quando avevamo la tua età, poi ci siamo resi conto che per divertirsi bastano anche i motori VW di serie, o poco più.
    Se sotto il cofano hai ancora il 1200 ti consiglio di non buttarti subito in un'impresa costosa come quella di un motore di grossa cilindrata: hai pensato al cambio? Quello di serie non è fatto per sopportare a lungo la potenza e la coppia di un motore oltre 2 litri. E comunque per avere un'auto coerente ci vorrebbero dei rapporti più lunghi. E i freni? Senza parlare di assetto e tenuta di strada. Più cavalli, più difficile da guidare, ovviamente consumo molto alto soprattutto se si guida sempre allegri... e non dimentichiamoci che comunque siamo nell'illegalità: in caso di incidente grave, modifiche importanti al veicolo non fanno che aggravare la situazione.
    Se hai il 1200, io penserei a montare un 1600 doppia aspirazione come fanno tutti: lo provi così com'è e poi si possono sempre mettere i due carburatori.
    Poi col tempo, se ti resterà la passione e la voglia di correre più forte, deciderai il da farsi.

  5. #5
    Nuovo Utente L'avatar di LucaMex
    Data Registrazione
    27/09/2020
    Località
    Olbia
    Messaggi
    13
    Grazie Mille!!! in realtà volevo prima farlo, lasciarlo da parte per poi, prima di montarlo cambiare freni e assetto. magari freni a disco ventilati, e avantreno e amortizzatori seri, tipo i koni gialli, forse anche piccoli distanziali magari al posteriore...
    per la questione cambio, non devo farci gare o stase sempre a manetta sempre, lo userò come uso ora il 1200, visto che lo uso in città e più di quello non si può andare,, lo usero per divertirmi in qualche strada di campagna o montagna quà in sardegna...

  6. #6
    Quindi, come sospettavo, per questo uso la maxi-cilindrata non ti serve, se non per buttare via soldi e benzina: ribadisco che un buon 1600 a doppia aspirazione è sufficiente per questo uso quotidiano. Dopotutto, con il montaggio di 2 carburatori doppio corpo e uno scarico più libero, si supera la soglia dei 60 cv, praticamente il doppio del 1200 di serie (34 cv). Con coppia maggiore e affidabilità identica.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •