Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 16 di 16

Discussione: Dinamo 12 volt...

  1. #11
    Dopo aver visto questo video...https://youtu.be/S05pHNO7RQw
    Sto pensando seriamente di convertire ad alternatore tutto l'ambaradam...
    Che ne pensate?
    So però che abbisogna anche cambiare la pompa per motivi di spazio,giusto?
    E per estrarre la dinamo insieme alla ventola,leggevo che occorre fare attenzione a non danneggiare qualcosa dentro alla cassa ventola...qualcuno che lo ha gia fatto??

  2. #12
    Maggiolinista esagerato L'avatar di Turi
    Data Registrazione
    23/05/2005
    Località
    Padova
    Messaggi
    5,436
    Per cambiare la dinamo con un alternatore devi cambiare anche il supporto oltre che la pompa
    per evitare di togliere il motore devi smontare tutto quello che ti trovi davanti agli occhi quando apri il vano motore...

    spinterogeno, pompa benzina, carburatore ... staccare i cavi candele , scollegare il termostato sotto e svitare le due viti laterali della cassa ventola...
    a questo punto togli il cofano motore e le staffe delle cerniere e dopo aler mollato il collarino che tiene la dinamo sollevi la cassa ventola quel tanto che basta per svitare i 4 bulloni da 10 de lamierato dietro la dinamo e tiri fuori tutto dinamo e ventola attaccata ...

    disassembli i pezzi e fai il cambio ..
    occhio a rispettare alcune cose .. la prima è che l'apertura nel lamierato dietro la dinamo sia rivolta verso il basso .. la seconda è di inserire adeguati spessori sotto il bullone centrale in modo che la ventola si trovi ad una distanza di 1- 1.5 mm dalla lamiera della cassa ventola

    se hai un motore 1300 o 1600 doppia aspirazione c'è la possibilità che ci sia un'altra vite da mollare dietro la cassa ventola , lato guida, che tiene il lamierato della cassa al supporto del radiatore dell'olio ... ( auguri ..... perchè se è presente non c'è spazio, lavori alla cieca e se è bloccato tiri giù tutto il calendario)

    oppure valuti l'idea di tirare giù il motore e lavorare sul largo .. ci metti di + ma puoi pulire tutto il motore, fare altri lavori e controlli ( paraolio del volano, controllo frizione )

    e diminuisci il rischio di fare delle cazzate ( tipo incastrare le alette della cassa ventola nel rimotaggio della stessa che ( se chiuse) provocano la dipartita del motore stesso

    in ogni caso, alla fine , se l'alternatore ha il regolatore interno devi bypassare il regolatore della dinamo originale presente sotto la panche posteriore, lato guida

  3. #13
    Maggiolinista esagerato L'avatar di Turi
    Data Registrazione
    23/05/2005
    Località
    Padova
    Messaggi
    5,436
    ah .. stacca la batteria prima di tutto ... che sulla dinamo c'è collegaro il cavo di ricarica e se va in giro fai i fuochi artificiali

  4. #14
    Ok...vedo,ma grazie mille chiarissimi e sempre gentile Turi.

  5. #15
    Allora..grazie alle info,grande Turi..oggi ho fatto delle valutazioni..ho cambiato i carboncino alla dinamo,l'ho fatta girare senza carico,ho ascoltato bene i cuscinetti,ho controllato la corrente,ho pulito le fessure dove toccano i carboncino e,con un regolatore di tensione nuovo,la corrente che arriva alla batteria al minimo motore è di 13,6 volt,mentre accellerando arriva a 14 volt..sbalzi non ne fa più,è costante e regolare,anche le luci dei fari ora sono sempre belle forti,cali di tensione è picchi spariti...tengo su la dinamo quindi...però,grazie ancora della spiegazione!

  6. #16
    perfetto, hai fatto la manutenzione alla dinamo, cosa che ogni tanto va fatta, se l'indotto e' buono, la dinamo la metti a posto con poca spesa, due carboncini e nel caso peggiore (il tuo) cambi il regolatore se da i numeri ...

    Il cambio con l'alternatore ha un bel costo, e non e' vero che te lo dimentichi, capita che si bruci il ponte diodi, soprattutto se la componentistica e' cinese .....

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •