Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 19

Discussione: Una presentazione e dei consigli per un grande sogno

  1. #1

    Una presentazione e dei consigli per un grande sogno

    Ciao a tutti, mi chiamo Davide e sono un ragazzo di 20 anni a cui piacciono forse anche troppo le macchine d'epoca, ma sopratutto (come si può gia intendere) ama da quando è molto giovincello il maggiolino. Vorrei comprarne uno anche se mio padre non è troppo daccordo e vorrebbe che mi comprassi una macchina "odierna", che odio profondamente.

    Comunque finalmente è arrivata l'ora di comprarmi la macchina, ho un lavoro fisso, un budget da 10mila e vorrei avverare un sogno (se possibile) infatti avrei bisogno di consigli.
    Vorrei comprarmi un maggiolino da usare ogni giorno ed in media faccio sui 2000km al mese. Sono in friuli (nessun problema d'inquinamento) e il 90% sono strade extraurbane che si possono fare a 70km/h ma anche a 140, ma anche io con la macchina di mio padre le faccio fisse a 80 anche per risparmiare benzina, non sono un amante della velocità. Non m'interessa il comfort, dai, parliamoci chiaro, ho 20anni... a cosa serve il comfort?
    Vorrei comprarmi un maggiolino, ma quale? Non m'interessa averne uno originale, mi basta un maggiolino che non mi dia troppi problemi e che non mi faccia spendere troppi soldi di manutenzione e/o consumi (ma da quanto letto non dovrebbe consumare tanto, al massimo vado a fare benzina in slovenia che è a 15min da casa mia ??)
    Avreste da darmi dei consigli? Che modello? È possibile avverare questo mio grande sogno con i chilometri che faccio ed un uso giornaliero?
    Io Avevo visto questo modello su autoscout: https://www.autoscout24.it/annunci/v...6-df39188b0662

    P.S.
    Non so molto di maggiolini ma quando mi appassiono di qualcosa ci metto il cuore e l'anima, da sbatterci la testa ore ed ore ad ogni ora del giorno. Me la cavo bene con la manualità ma non so molto di macchine, anche se mi metterei a leggere libri da 700 pagine per imparare qualcosa, girare su forum o cercare su internet. Comunque mi piace sporcarmi le mani ? Cosa ne pensate?

  2. #2
    Ciao Davide, fa piacere sentire queste parole dette da un ragazzo di 20 anni.
    Tuttavia...tuttavia è bene che tu rifletta a fondo sull'idea del Maggiolino come auto da usare ogni giorno, su 24.000km/anno.

    Intanto, leggi questo famoso post, nel quale si discusse approfonditamente della cosa. Poi dimmi cosa pensi di cosa si era detto in questo post.

  3. #3
    Innanzitutto grazie per la risposta. Sfortunatamente per i miei genitori odio le macchine moderne ed amo le macchine d'epoca.

    Le macchine d'oggi a mio parere sono uno stupido oggetto da usare da A-B, un mezzo che non ti da niente, ti porta solo dove vuoi tu... Le trovo delle stupidi lavatrici piene d'elettronica e con delle ruote. Invece una macchina con la sua età ha per me un valore inestimabile, vorrei coccolare la mia futura macchina, non vorrei una macchina da accendere, andare, tornare e parcheggiare. Non so se mi spiego... Sarebbe una grande delusione per me. È un sogno, forse una vera e profonda passione che capirò solo quando avrò tra le mani un bel giocattolino, o magari non lo scoprirò mai prendendo un insipida macchina d'oggi (anche se SO BENISSIMO i soldi, il tempo e le incertezze che risparmierei). Ma andare a prendere gli amici con un maggiolino, andarci a lavoro, sentire il suo 4cilindri, magari bestemmiare per qualche pezzo rotto ma poi riuscire a metterlo a posto DA SOLO e tornare a viaggiare come non fosse successo niente, wow, WOW!! Che soddisfazione! È proprio il mio sogno nel cassetto.

    Ho letto tutta la discussione che mi hai consigliato e cercherò d'andare punto per punto:
    - La comodità come già detto non è un mio interesse... dai, ho 20anni, ma che mi frega! Non corre? Tanto non corro comunque. Il condizionatore? Ciccia, si abbassano i finestrini, braccio fuori e via! Lo uso poco comunque. Al massimo comprerò un buon deodorante. Almeno ha il riscaldamento! Sono in friuli, quello è importante. Il problema sarebbe la musica... ma per un maggiolino ed il suo 4cilindri si chiude un occhio.
    -Dei freni so poco... ma comunque sono prudente di mio, non mi piace ne fare lo sborone ne andare di fretta. Distanza di sicurezza e si sta tranquilli, credo.
    -So che spenderei più soldi e tempo... ma vivo con i miei, non ho morosa (in questo momento per scelta), ho tempo e dindini, anche se quest'ultimi non sono mai troppi, da spendere. E poi sarà meglio spendere soldi per un pezzo del maggiolino che per 10 GinTonic? Mi piace e trovo anche soddisfacente aggiustare o mettere a posto qualcosa.
    -Mi preoccupano moltissimo sia i chilometri annui e le "riparazioni" che sicuramente dovrò fare... Non ho mai messo mani in dei motori, però ho manualità e penso d'essere ancora giovane per imparare, ho un padre che sa molto e se la cava bene (avrei un garage già bello attrezzato). Però mi mette molta paura questa cosa... Anche se dentro di me sento un irrefrenabile voglia di compralo. Mio padre ovviamente cerca di rimettermi sulla strada delle "lavatrici" ma ho questa fissazione da tantissimo.

  4. #4
    Ciao e complimenti per la passione che trasmetti... Mi ci rivedo nei miei 20 anni quando tutti i miei coetanei sognavano la Golf GTI mentre io stravedevo per la Jaguar XK120 e guidavo ogni tanto una Lancia del 1935 (Augusta Belna). Poi col passare degli anni mi resi conto che era impossibile usare una storica tutti i giorni, sia per i costi sia per il pericolo non tanto di fare un incidente quanto di trovarmi la macchina rovinata in un parcheggio o tempestata dalla grandine... Quindi sposai la filosofia "auto di plastica tutti i giorni & storica nel weekend".

    Il Maggiolino non è però solo una storica, ma per la sua affidabilità è anche uno "stile di vita" cioè permette di usarla più o meno tutti i giorni sopportando alcune scomodità. Diciamo che è un po' come avere la moto piuttosto che la macchina, pur esagerando la metafora.

    La cosa però su cui mi sento di richiamarti e farti fare un esame di coscienza è questo: 40-50 anni fa, quando i Maggiolini erano spesso le uniche auto di una famiglia, i chilometraggi non erano quelli da te indicati. Poche persone facevano 20-30.000 km all'anno, pochissimi ne facevano 40-50.000 e tutti, ma ripeto tutti (salvo rarissime eccezioni) lo facevano perché avevano un lavoro impegnativo ma altamente remunerativo che consentiva loro di acquistare grosse e potenti berline, francesi, tedesche, italiane. Ma tutte molto sovradimensionate. Parliamo di Citroen DS, Fiat 125-132, qualcuno anche le Alfa, Lancia, Mercedes (molto rare all'epoca), eccetera. Non conosco né ho mai sentito rappresentanti all'epoca che girassero in Maggiolino, tanto per dire...

    I km che dici tu e che io faccio in circa 9 mesi (40.000 all'anno) oggi sono abbastanza comuni, ma all'epoca spesso era il chilometraggio che si faceva in 2-3 anni. Ciò per anticiparti che la manutenzione di un Maggiolino prevede il cambio d'olio e la pulizia del filtro (operazione che spesso viene tralasciata ma crea danni a cascata) non più tardi di 6.000-7.000 km. Il che vuol dire 4 cambi d'olio all'anno. Più ingrassaggi vari e regolazioni dei freni a tamburo negli esemplari che non hanno i dischi. Lavavetro inesistente, riscaldamento approssimativo (o vai arrosto o batti i denti), ventola per disappannare i vetri che mi pare abbia solo il Maggiolone 1303 di serie (ma per gli altri ci sono alcune modifiche) e una protezione alla corrosione praticamente inesistente per gli esemplari pre-75, mi si corregga se sbaglio.

    In definitiva, a mio parere: OK per un utilizzo quotidiano con un casa-lavoro di 10 km che si può fare d'estate anche in Vespa ad esempio, e un uso per viaggi anche lunghi ma a ritmi "vintage". Ma un deciso NO per 20-30.000 km all'anno. Anche per rispetto verso il Maggiolino stesso

    P.s. ho volutamente tralasciato il discorso sicurezza PASSIVA perché dò già per scontato che un amante delle storiche mette in conto un certo sprezzo del pericolo. Picchiare forte contro un SUV o altro mezzo moderno con un Maggiolino o una qualsiasi altra auto d'epoca (un Duetto, una 600, una MGA eccetera) vuol dire nella maggioranza dei casi lasciarci le penne o restare "offesi" per dirla alla AdoGiovanni&Giacomo ma fa parte ahimè del gioco...

    Infine, molto bello e in ottime condizioni il Mexico che hai postato, il prezzo richiesto è elevato ma potrebbe essere adeguato alle condizioni...
    "Indicare se cieco, sordo, imbecille, scemo di mente o mentecatto"- Censimento del Regno d'Italia - 1871

  5. #5
    Immaginavo i miei chilometri annui troppo esagerati per un maggiolino, allora, senza continuare a sbattere la testa sul muro opterò per una lavatrice... ovviamente con un grande rimorso. Ma magari in un futuro come seconda macchina, o addirittura trovare un posto di lavoro vicino a casa, vendere la lavatrice e rimanere solo con un maggiolino. Sarebbe troppo bello. Sicuramente il mio sogno non morirà! Tanto sono ancora giovane ed ho ancora tempo, magari fra un 5 anni cambieranno tante cose, sicuramente la speranza sarà l'ultima a morire!

    P.S.
    Avreste consigli per delle lavatrici da comprare? O magari macchinette anni 2000 che si distinguino un po dalla massa e che non consumino il disastro? Però andiamo Offtopic ?

  6. #6
    Guarda se mi permetti di darti un consiglio...premesso che la penso esattamente come te pur avendo ben 47 anni.....valuta l'acquisto di una " New Beetle cabrio" non parlo di un nuovo di zecca ma di un modello perfettamente mantenuto..inizio anni 2000.

    Auto bellissima, quasi come l'originale e perfettamente gestibile....le auto d'epoca si possono usare si tutti i giorni ma senza sfruttarle-....parlando da motociclista (uso anche le moto d'epoca con freni a tamburo) ti dico che il problema non è la moto o il maggiolino con freni a tamburo...ma sono i rincoglioniti lavatrice muniti,....che ti vengono addosso o che ti sbucano davanti mentre chattano sullo smartphon!!!!!

    Comunque considera che io per tutto l'inverno ho girato con una A112 Elegant del 1975 e adesso tutti i giorni vado in giro con una Mehari del 1973 o con una Chareston del 1981....della serie la capoccia non è buona....ma io lavoro a 6 km da casa e ho il parcheggio custodito e coperto!
    Ciao

  7. #7
    Citazione Originariamente Scritto da guzzifuso Visualizza Messaggio
    Guarda se mi permetti di darti un consiglio...premesso che la penso esattamente come te pur avendo ben 47 anni.....valuta l'acquisto di una " New Beetle cabrio" non parlo di un nuovo di zecca ma di un modello perfettamente mantenuto..inizio anni 2000.

    Auto bellissima, quasi come l'originale e perfettamente gestibile....le auto d'epoca si possono usare si tutti i giorni ma senza sfruttarle-....parlando da motociclista (uso anche le moto d'epoca con freni a tamburo) ti dico che il problema non è la moto o il maggiolino con freni a tamburo...ma sono i rincoglioniti lavatrice muniti,....che ti vengono addosso o che ti sbucano davanti mentre chattano sullo smartphon!!!!!

    Comunque considera che io per tutto l'inverno ho girato con una A112 Elegant del 1975 e adesso tutti i giorni vado in giro con una Mehari del 1973 o con una Chareston del 1981....della serie la capoccia non è buona....ma io lavoro a 6 km da casa e ho il parcheggio custodito e coperto!
    Ciao

  8. #8
    Ciao Davide, se io avessi 20 anni e un deca da spendere senza alcun dubbio mi indirizzerei verso uno z4 2' serie 6 cilindri, penso che cominceresti ad apprezzare lavatrici, lavastoviglie, piano cottura ecc.ecc., altrimenti potresti optare per una utilitaria tipo polo ultima serie, ed in questo caso forse ti ci potrebbe rientrare anche un Maggiolo da 3/4 ek non orribile su cui fare qualche lavoretto a tempo perso, da ultimare con calma ma che alla fine ti darebbe gran soddisfazione.

  9. #9
    Citazione Originariamente Scritto da guzzifuso Visualizza Messaggio
    Guarda se mi permetti di darti un consiglio...premesso che la penso esattamente come te pur avendo ben 47 anni.....valuta l'acquisto di una " New Beetle cabrio" non parlo di un nuovo di zecca ma di un modello perfettamente mantenuto..inizio anni 2000.

    Auto bellissima, quasi come l'originale e perfettamente gestibile....le auto d'epoca si possono usare si tutti i giorni ma senza sfruttarle-....parlando da motociclista (uso anche le moto d'epoca con freni a tamburo) ti dico che il problema non è la moto o il maggiolino con freni a tamburo...ma sono i rincoglioniti lavatrice muniti,....che ti vengono addosso o che ti sbucano davanti mentre chattano sullo smartphon!!!!!

    Comunque considera che io per tutto l'inverno ho girato con una A112 Elegant del 1975 e adesso tutti i giorni vado in giro con una Mehari del 1973 o con una Chareston del 1981....della serie la capoccia non è buona....ma io lavoro a 6 km da casa e ho il parcheggio custodito e coperto!
    Ciao
    Grazie per il consiglio del new beetle.

    Ammetto che non avevo pensato alla disattenzione ed il non saper guidare degli altri... io che ho solo 2 anni di patente (adesso che ci penso veramente) vedo certa gente così impedita, ma anche miei amici/e, allucinante.

    Che bello poter girare con macchine di una certa età ed avere il lavoro a 6km t'invidio abbastanza ahahahah
    Ultima modifica di Davide1; 15/06/2018 alle 14:00

  10. #10
    Citazione Originariamente Scritto da Rossocrociato Visualizza Messaggio
    Ciao Davide, se io avessi 20 anni e un deca da spendere senza alcun dubbio mi indirizzerei verso uno z4 2' serie 6 cilindri, penso che cominceresti ad apprezzare lavatrici, lavastoviglie, piano cottura ecc.ecc., altrimenti potresti optare per una utilitaria tipo polo ultima serie, ed in questo caso forse ti ci potrebbe rientrare anche un Maggiolo da 3/4 ek non orribile su cui fare qualche lavoretto a tempo perso, da ultimare con calma ma che alla fine ti darebbe gran soddisfazione.
    z4 da 170cv? e poi essendo neo patentato il bollo e l'assicurazione quanto la vado a pagare? sarebbe un suicidio, poi chi mantiene quella petroliera, preferirei sicuramente una z3 con dei cv più bassi ed un mantenimento minore.
    Tu dici addirittura di prendere già due macchine... potrei anche optare per un pandino (quello "nuovo" brutto) e poi farmi un maggiolino da rimettere a posto pian piano, una bell'idea!

    Quanto pagate d'assicurazione e bollo con il vostro maggiolino? Così m'informo bene su tutto

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •