Pagina 2 di 15 PrimaPrima 123412 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 147

Discussione: Maggiolino 6v 1966.....ho coronato un sogno.....ma ora rimbocchiamoci le maniche!!!!!

  1. #11
    Mr Maggiolino L'avatar di HerrHomar
    Data Registrazione
    24/01/2011
    Località
    Inferno
    Messaggi
    1,202
    Per elaborare, applicate la regola n.2.
    Credevo fosse semplice...

    Se non capisci questo amico mio, mi domando come possano averti riconosciuto la licenza elementare!
    Ultima modifica di HerrHomar; 11/01/2017 alle 17:58
    Aerodynamik ist was für Leute die keine Motoren bauen können.
    L'aerodinamica è per gente che non sa costruire i motori.
    http://www.giambosgarage.com/

  2. #12
    Maggiolinista Jr
    Data Registrazione
    08/11/2016
    Messaggi
    102
    Ciao ragazzi....non entro nelle vostre divergenze in quanto non ne so nulla e quindi non mi intrometto.
    Tornando alla discussione in oggetto, volevo dire a bullit che la mia "elaborazione" (lo virgoletto in quanto di certo non è il modo corretto di chiamarla, vista la leggerezza degli interventi!) si limiterà esclusivamente alle seguenti operazioni:

    - Fuselli ribassati CB Professional all'anteriore con montaggio degli eccentrici per la regolazione del camber;
    - 4 cerchi smoothie con canale 4.5 all'anteriore (la misura originale) e 5.5 (oppure 6) al posteriore;
    - Gomme anteriori di larghezza originale (da valutare la misura della spalla);
    - Gomme posteriori 185 oppure 195;

    L'obbiettivo, come si intuisce chiaramente dalle modifiche sopra-citate, si limita ad questione prettamente estetica: diminuire leggermente l'altezza da terra (con in perni alla fine si scende di 6cm mantenendo tutto il resto dell'avantreno originale) e mettere un pò meno spazio tra parafango e gomma.
    Non credo francamente che queste modifiche (ho quantificato il costo in 7/800€ in quanto il lavoro lo faccio io) andranno a incidere in modo drammatico sul mio portafoglio ne renderanno inguidabile la macchina.
    Certamente voi ne sapete tanto più di me e dunque aspetto opinioni e impressioni su quanto scrivo e sostengo, sempre con grande umilità e voglia di imparare.

    ps
    una piccola domandina......dove trovo la targhetta che mi comunica inequivocabilmente il colore con cui la macchina è uscita di fabbrica?

  3. #13
    Super Maggiolinista
    Data Registrazione
    26/08/2004
    Messaggi
    2,545
    andiamo con ordine.


    partiamo dall'assetto, che non vuol dire ( come molti pensano) semplicemente intervenire per abbassare la macchina in maniera che piaccia di piu' all'occhio.

    fare l'assetto ad una macchina vuol dire in maniera generale regolarne le sospensioni per ottenere uno scopo. anche rialzare una macchina e' per esempio fare un assetto...magari perché serve usarla in fuoristrada.

    quindi, prima di intervenire sulle sospensioni di un'auto chiediamoci sempre cosa vogliamo ottenere.

    uno puo' sempre rispondere: voglio cambiarne l'estetica. lecito. ma io non sono mai d'accordo. secondo me le auto, come ho detto, sono sempre e prima di tutto oggetti da guidare. quindi io credo che si parta sempre da una considerazione dinamica.

    sui fuselli: li ho provati... e francamente non li utilizzero' mai piu' in una macchina progettata da me. i sei centimetri in più che vengono levati, infatti, non sono stati messi li' per caso. mantenere una sospensione tutta originale con la ruota spostata in su di sei centimetri significa che la ruota tocchera' nel parafango. il molleggio e' lo stesso. la ruota e' la stessa. ma mancano sei centimetri.

    sei centimetri, nell'altezza di un'automobile non sono pochi. anzi, levarli rappresenta un'elaborazione estrema. certo, se si calcola che certi piccoli saggi arrivano a toglierne piu' di venti per il gusto di poggiare il telaio per terra, allora sei centimetri sono pochi... ma va anche detto che per raggiungere certi livelli di abbassamento bisogna restringere le carreggiate, girare senza gli ammortizzatori e con le ruote posteriori a trenta gradi di camber.

    siamo sempre sullo stesso discorso: scegliere l'esagerazione estetica per stupire gli amici del bar o produrre un oggetto ottimizzato che migliori nella tenuta di strada e nella stabilita'?

    io ho le mie opinioni.

    nel tuo progetto in un colpo solo stai abbassando il baricentro anteriore, alzando quello posteriore ( gomme quasi sicuramente piu' alte) e variando la carreggiata posteriore.

    a te pare poco, visto le enormi cazzate che circolano, ma ti assicuro che non e' cosi'. ce n'e' da stravolgere il comportamento di un'automobile, variandone l'inserimento in curva ed il comportamento del retrotreno, che oltretutto e' a camber variabile, e se piega la ruota sotto produce delle reazioni incontrollabili.

    inoltre, apozzo, staresti facendo una macchina gia' vista mille volte e venuta a noia..

    io agirei diversamente: avantreno regolabile. due o tre cm in meno al massimo. ruote 155 su 4.5 davanti. 165 su 5 o 5.5 dietro. pelo di abbassamento posteriore. cinque millimetri di fondocorsa saldato sotto la lama per impedire al camber di aprire troppo. barra antirollio maggiorata. un grado di camber postivo all'avantreno. ammortizzatori spax regolabili

  4. #14
    Super Maggiolinista
    Data Registrazione
    26/08/2004
    Messaggi
    2,545
    comunque io la lascerei originale. farei tutt'al piu' una cosa che non fa mai nessuno. monterei 4 sprintstar in lamiera stretti su altezza originale.

  5. #15
    Maggiolinista Jr
    Data Registrazione
    08/11/2016
    Messaggi
    102
    Ciao Bullit!
    In primo luogo ti ringrazio per i consigli e per la schiettezza (che è la qualità che più apprezzo nella conversazione!).
    La mia idea rispetto al mio Maggiolo la manifesto con altrettanta schiettezza.....non mi vergogno di dire che la questione è prettamente estetica....la macchina la preferisco più bassa e tutta l'operazione non è assolutamente volta a raggiungere risultati in tema di miglioramenti nella guidabilità e tenuta di strada. Altro discorso che vorrei fugare è quello degli amici al bar....sono l'ultima mia preoccupazione....la gente l'ho sempre lasciata parlare....faccio quello che mi piace e mi da soddisfazione....niente mode o sboronerie varie!
    La scelta dei perni fusi era diretta in una semplice direzione.....ottenere il risultato estetico senza andare a stravolgere le geometrie dell'anteriore. Ho letto tanto e mi sono documentato altrettanto....avantreno regolabile significa tutta una serie di modifiche all'avantreno che di fatto mutano notevolmente l'impostazione originaria della macchina: ammortizzatori, testine, barra, eccentrici, caster....tutte modifiche che io ritengo, oltre che costose, decisamente più importanti e sicuramente più incisive sul comportamento della macchina rispetto ai soli perni fusi. In tanti che hanno impostato la macchina in questo modo si lamentano della eccessiva rigidità non supportata da una effettiva migliore tenuta di strada. Riguardo ai perni fusi ribassati, sono a conoscenza dei problemi di interferenze che quest'ultimi causano con quasi tutti i tipi di gomma che si possano montare all'anteriore....tuttavia ho parlato con tanta gente che li ha montati e tutti mi hanno confermato che con le gomme originali i problemi di sterzo ridotto e le toccate delle ruote sui parafanghi sono ridotte quasi allo zero.
    Fondamentalmente comunque il mio obiettivo primario è esclusivamente quello di ridurre il più possibile lo spazio vuoto tra parafango e gomma unitamente ad un allargamento della carreggiata per evitare l'effetto di gomma che sparisce dentro i parafanghi. Tutto qua. Capisco perfettamente che il discorso diminuzione della luce tra gomma e parafango è di per se un bel casino....raggiungere quest'obiettivo infatti espone proprio al rischio di interferenza tra gomme e parafanghi ed è la cosa che mi ha fatto titubare fino ad oggi.
    Comunque fino ad ora sono a questo punto....quindi potrei tranquillamente virare nella tua direzione....

    - Avantreno stock.
    - Ho preso 4 cerchi dei primi 6v (quelli senza fori, chiamiamoli smoothie) da restaurare;
    - Ho preso 2 cerchi smart posteriori (ET 27) su cui sto fecendo saldare la flangia dei suddetti smoothie e che monterò al posteriore con gomme 165/175.
    - Sto sabbiando gli altri due smoothie originali che vorrei montare all'anteriore con gomme 145/155
    Spesa totale: 150€

    L'idea era di montare i perni fusi su questa configurazione e finirla li. Senza nessuna ulteriore modifica. Dici che la cosa è deleteria per la macchina? Oltre che sconsigliabile per un uso quasi quotidiano?

  6. #16
    Mr Maggiolino L'avatar di HerrHomar
    Data Registrazione
    24/01/2011
    Località
    Inferno
    Messaggi
    1,202
    Suggerirei dei buoni ammortizzatori.
    Aerodynamik ist was für Leute die keine Motoren bauen können.
    L'aerodinamica è per gente che non sa costruire i motori.
    http://www.giambosgarage.com/

  7. #17
    Super Maggiolinista
    Data Registrazione
    26/08/2004
    Messaggi
    2,545
    Guarda apozzo, che le gomme non tocchino con i fuselli io invece non te lo confermo ( fra l' altro i fuselli allargano la carreggiata) una volta presi parte ad un progetto old school con cerchi empi e gomme 135. Usammo i fuselli e fummo molto delusi. Toccava continuamente

  8. #18
    Super Maggiolinista
    Data Registrazione
    26/08/2004
    Messaggi
    2,545
    Deleterio no. Senz'altro cambiera' e parecchio pero'. Poi ci sono anche quelli che non hanno alcuna sensibilita' e dopo
    Avergli ribaltato tutta la meccanica manci si accorgono. Io non sono cosi'.

  9. #19
    Super Maggiolinista
    Data Registrazione
    22/05/2003
    Messaggi
    2,978
    i fuselli ribassati piu recenti allargano poco e non e' detto che diano fastidio

  10. #20
    Maggiolinista Jr
    Data Registrazione
    08/11/2016
    Messaggi
    102
    Peppe ciao....è un piacere risentirti (mi scuso se ogni tanto ti ho fatto stalkeraggio whatsapp!)....
    L'allargamento dei fuselli di cui tutti parlano si aggira sul centimetro per lato quindi la cosa la ritengo abbastanza irrilevante. Ora, nel caso mi orientassi per i fuselli, quello che invece vorrei capire è se ci sono differenze qualitative degne di nota tra i vari marchi! Sento parlare a più non posso di questi benedetti CB Performance.....sono effettivamente gli unici che vale la pena prendere oppure si possono tenere in considerazione anche altri marchi? La domanda mi sorge in quanto i CB costano più del doppio rispetto agli altri....
    Peppe quando parli di fuselli più recenti a quali ti riferisci in particolare.....hai marchi da consigliare che magari hai avuto modo di testare?

Discussioni Simili

  1. Problemi sterzo maggiolino 1966
    Di mgbianca nel forum Ruote, Freni Sterzo e Ammoritizzatori
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 05/10/2018, 22:07
  2. Una presentazione e dei consigli per un grande sogno
    Di Davide1 nel forum Chiacchere del Club
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 21/06/2018, 09:45
  3. Staffe paraurti 1966
    Di mgbianca nel forum Carrozzeria
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 13/04/2018, 11:19
  4. Gap elettrodi candele maggiolino 1200 1966 6 volt
    Di 6volt1966 nel forum Servizio Tecnico MKC
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 25/02/2015, 14:23
  5. Info Maggiolino 1966
    Di SteveVi nel forum Servizio Tecnico MKC
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 13/05/2013, 12:43

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •