Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 17

Discussione: motore aperto e richiuso!!!!

  1. #1
    Maggiolinista Jr L'avatar di kafer1963
    Data Registrazione
    12/01/2011
    Località
    Roma
    Messaggi
    498

    motore aperto e richiuso!!!!

    Questo è il lavoro che ho fatto io:

    ho tirato giu' il motore aperto completamente lavato sabbiato le parti che ne avevano bisogno, sostituito le bronzine di banco bielle, lucidato i cilindri e pistoni cambiato fasce, testate sabbiate valvole e guide sostituite.
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  2. #2
    Maggiolinista Jr L'avatar di kafer1963
    Data Registrazione
    12/01/2011
    Località
    Roma
    Messaggi
    498
    altre foto
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  3. #3
    Maggiolinista Jr L'avatar di kafer1963
    Data Registrazione
    12/01/2011
    Località
    Roma
    Messaggi
    498
    condizioni attuali:
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  4. #4
    Maggiolinista Jr L'avatar di kafer1963
    Data Registrazione
    12/01/2011
    Località
    Roma
    Messaggi
    498
    altre foto:
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  5. #5
    Maggiolinista Jr L'avatar di massimo1
    Data Registrazione
    31/12/2010
    Località
    roma
    Messaggi
    224
    bel lavoro , complimenti

  6. #6
    Super Maggiolinista
    Data Registrazione
    22/05/2003
    Messaggi
    2,978
    motorsil rosso come mastice? uhm

  7. #7
    Maggiolinista Jr L'avatar di kafer1963
    Data Registrazione
    12/01/2011
    Località
    Roma
    Messaggi
    498
    Leggendo le caratteristiche e confrontandomi con vari meccanici di porsche mi hanno detto che è il piu' adatto ed è quello che resiste di piu' alle alte temperature, in effetti se leggete tutti i dati dei vari sigillanti c'è riportata la gradazione massima, qualcuno mi aveva consigliata quella verde ma l'ho scartata perchè è quella che reiste meno alle alte temperature e fa meno spessore.
    La gente è fissata che i lavori con il mastice rosso sono delle porcate soltanto perchè non è bello da vedere ma io nn la penso cosi'.

    leggete le varie caratteristiche dei sigillanti:

    SIGILLANTE VERDE

    Applicazione: sigillatura di parti piane.

    Polimerizzazione in assenza d'aria dopo circa 45 minuti. Sostituisce le guarnizioni preformate. Forma un film elastico. Permette un facile smontaggio delle parti. Si possono ottenere spessori sottilissimi. Resiste ad oli, benzina, fluidi refrigeranti. Temperatura di esercizio: da -55°C a +150°C.

    MOTORBLACK - NERA

    Applicazione: sigillatura coppa olio motori fire e giunti dinamici, differenziale, scatola cambio, pompa acqua.

    Polimerizzazione acetica rapida. Permette di riempire la coppa olio dopo 45 minuti dall'utilizzo. Ideale per tutti gli impieghi motoristici e dove è necessaria una guarnizione di tenuta. Temperatura di esercizio: da -70°C a +250°C con punte fino a +300°C. Non danneggia le marmitte catalitiche.

    MOTORSIL D - ORIGINALE ROSSA

    Applicazione: tenuta di accoppiamenti meccanici, termomeccanici, chimici, elettronici, elettromeccanici che operino in condizioni particolarmente difficili.

    Elastomero monocomponente di tipo acetico. Vulcanizza a temperatura ambiente. Buona resistenza alla temperatura, all'acqua, all'umidità. Ottima resistenza agli oli. Buone proprietà dielettriche. Ottima resistenza allo strappo. Elevato grado di assorbimento delle vibrazioni. Buona resistenza alle sollecitazioni meccaniche. Temperatura di esercizio: da -70°C a +250°C con punte di 300°C. Non danneggia le marmitte catalitiche.
    Ultima modifica di kafer1963; 20/11/2012 alle 16:11

  8. #8
    Super Maggiolinista
    Data Registrazione
    22/05/2003
    Messaggi
    2,978
    il rosso ha una sua fama di lavoro a tirar via, e' vero. comunque il verde e' piu che sufficiente, viste le temperature coinvolte nel motore. se mandi il carter a piu di 120 gradi il problema del sigillante diventera' ben presto secondario.

    non che non funzioni il mastice rosso, ma devi essere precisissimo con i tempi di posa e chiusura e devi indovinare la quantita'. quei filetti che lascia, dentro e fuori, possono dar fastidio. magari nel tuo caso specifico (6v), essendoci molto probabilmente il pescante originale riuscira'a fermarli, ma non ci metterei la mano sul fuoco in caso che uno lo usi sui motori piu moderni o sulle succhierole aftermarket.

  9. #9
    Maggiolinista Senior L'avatar di vincenzo
    Data Registrazione
    23/05/2003
    Località
    sull'adriatico, vicino al mare, dove si vede il monte Conero
    Messaggi
    754
    Citazione Originariamente Scritto da kafer1963 Visualizza Messaggio
    SIGILLANTE VERDE

    Applicazione: sigillatura di parti piane.

    Polimerizzazione in assenza d'aria dopo circa 45 minuti. Sostituisce le guarnizioni preformate. Forma un film elastico. Permette un facile smontaggio delle parti. Si possono ottenere spessori sottilissimi. Resiste ad oli, benzina, fluidi refrigeranti. Temperatura di esercizio: da -55°C a +150°C.

    .
    vedi, delle tante cose che hai menzionato, ti è sfuggita la più importante.... la guarnzione fra i semiblocchi non deve fare spessore... le bronzine si montano a "2 o 3 centesimi", i più bravi barenano le sedi solo dopo aver misurato le bronzine che ci andranno, e quindi, capisci, mettere un silicone rosso che se ne metti troppo fa magari 1/10 di spessore (che sono 10 centesimi) non è il massimo della meccanica.

    Tutto questo non per fare il professore, ma per dire che non sempre serve il massimo di una performance (la resistenza della temperatura) specie in questo caso dove non è necessaria, ma serve un mix di considerazioni soppesate. Ho avuto la fortuna di aprire carter originali, e mai e poi mai in mezzo ci ho trovato qualcosa che assomigliasse ad un silicone.
    Peraltro quanto detto da Peppe non va assolutamente trascurato... le varie "paste verdi" /sigliianti per piani anerobici che rimangono fuori flangia vengono sciolte dall'olio e non fanno residui solidi (come invece fa il silicone) che possono andar in giro attappando condotti....

  10. #10
    Maggiolinista Jr L'avatar di kafer1963
    Data Registrazione
    12/01/2011
    Località
    Roma
    Messaggi
    498
    In effetti è vero e ci avevo pensato che se il carter sarebbe arrivato a tali temperature avrei avuto problemi ben superiori al sigillante,comunque nel carter non c'è andato perche l'ho messo con una siringa logicamente senza ago e l'ho messo sul bordo esterno in modo che quando ho stretto quello in eccesso è andato fuori e non dentro, poi dopo aver serrato tutto ho controllato con una lampada all'interno se c'era qualche sbavatura e non c'era nulla.

    La prossima volta metterò quella verde cosi' potrò confrontare il risultato io comunque spero solo che non perda olio perchè tutto questo lavoro è stato fatto proprio per eliminare le perdite d'olio.

    Volevo chiedervi un'altra cosa?
    io di testa mia ho messo anche il sigillante sui prigionieri delle testate perchè quei fori sono passanti quindi avevo paura che da li' trafilasse olio! ho fatto bene???

    Grazie sempre per i vostri consigli le critiche per me sono sempre ben accette perchè mi evitano di sbagliare la prossima volta!

Discussioni Simili

  1. Aperto il maggiolino... Lupin mi fa un baffo!
    Di Woodstock nel forum Tutorial e trucchetti
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 12/09/2012, 18:52

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •