Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 27

Discussione: VW T2 versione camper e normative passeggeri vano posteriore...

  1. #1
    Giorgio70
    Guest

    VW T2 versione camper e normative passeggeri vano posteriore...

    ciao a tutti,
    desideravo dei chiarimenti riguardanti le normative del codice della strada:
    Quesito 1)
    nei bus vw T2 anni 70 versione camper (es. westfalia) chi alloggia nel vano posteriore mentre il mezzo è in movimento deve allacciarsi le cinture di sicurezza? (non mi pare siano presenti nel divanetto/letto...).
    Quesito2)
    Se un bus omologato 8/9 posti viene allestito camper in modo artigianale che normative devono rispettare gli eventuali passeggeri posteriori? (devono essere presenti le cinture di sicurezza nelle panche/divanetto...)

    Vi ringrazio saluti Giorgio

  2. #2
    Super Maggiolinista
    Data Registrazione
    22/05/2003
    Messaggi
    2,978
    se il mezzo e' un camper omologatoper TOT posti devono esserci anche i sedili per il trasporto degli stessi quelli dietro sono seduti come se fossero in una berlina e si rispetta la normativa per le cinture come qualsiasi altro mezzo per trasporto persone.

    se la camperizzazione e' artigianale e non omologata a libretto vuol dire che stai facendo "un trasporto di mobili" e pertanto se i sedili residui oggetto di omologazione non sono sufficienti a contenere le persone trasportate, non sei a norma.
    di solito la gente quando fa queste cose smonta completamente i sedili posteriori. sulle panche artigianali NON puoi stare e puoi portare solo gente davanti. diciamo che poi lo fanno tutti il trasporto dei passeggeri ma se ci pensi e' pericoloso. ne ho visti tanti di mezzi camperizzati con spuntoni di ferro, cancelli che diventano letti, legni appuntiti e altre costruzioni orripilanti. ragionevolmente non ci sarebbe sicurezza a portare gente su sedili improvvisati...
    Ultima modifica di Peppe; 03/08/2011 alle 18:36

  3. #3
    kokopelli
    Guest
    Salve a tutti.
    L'argomento interessa anche a me! Interessandomi un pò ho ricevuto, come sempre accade in questi ambiti, informazioni contrastati del tipo:
    1) non si può passare un mezzo d'epoca da trasporto promiscuo di cose e persone a camper perchè si dovrebbe modificare il libretto e per i mezzi con un tot di anni non è più possibile. Se ti fermano ti rovinano.
    2) non si può... (stessi motivi di sopra). Se ti fermano non se ne accorgono e se se ne accorgono non ti fanno niente... e se poi si accaniscono basta dire che non è un camper ma che stai solo trasportando i mobili e l'allestimento di un camper.
    3) si può tranquillamente (quest'ultima mi è stata riferita una settimana fa da un persidente di un club di auto d'epoca)

    Ma riprendendo i dubbi di Giorgio70, in definitiva, si può fare il cambio da 9posti a camper? E'davvero così impossibile modificare il libretto? Mi avevano dato le stesse motivazioni per il gpl ma fatto sta che girando per vari installatori, alla fine ne ho trovato uno che me l'ha fatto... e in motorizzazione (a Padova) hanno preso il mio libretto e me ne hanno consegnato uno nuovo con scritto che ho il gpl a partire dal 2009... il tutto senza problemi

  4. #4
    josue
    Guest
    Il mio T2 importato dalla Germania, camper con mobili originali e tetto originale, sul libretto riporta "autovettura".
    Dietro sulla panca ha regolarmente le cinture di sicurezza ed è omologato 5 posti, cosi me lo hanno immatricolato e cosi ha passato il collaudo richiesto e necessario dopo l'importazione.

    Secondo il buon senso se hai un pulmino 9 posti e togli una panca magari per mettere più bagagli e circoli in 5 non sei fuori norma. I 5 posti però devono essere "regolari" con i sedili regolari e con le cinture di sicurezza.
    Se dietro come bagaglio metti un materasso per dormire anche sei apposto.
    Lo stesso se togli tutte le panche (sempre per mettere più bagagli) e circoli in due davanti (o tre essendo pulmino) sei apposto, avendo regolarmente due sedili e le cinture per i passeggeri davanti.
    Questo tipo di trasformazione (togliere sedili per mettere bagagli) era proprio una caratteristica su cui puntavano al tempo per rendere più versatile il mezzo, e lo fanno anche oggi vedasi le macchine moderne 7 posti, dove i due sedili dietro possono essere rimossi per liberare il bagagliaio.
    Diverso è se togli le panche, metti bagagli e fai salire 9 persone che si siedono qua e la senza cinture... questo no mi sembrerebbe regolare.

  5. #5
    1papysss
    Guest
    i mezzi immatricolati prima del 15 giugno 1976 non hanno l'obbligo delle cinture di sicurezza ne posteriori ne tanto meno anteriori.

  6. #6
    Administrator L'avatar di andrea
    Data Registrazione
    01/06/1997
    Messaggi
    1,025
    Citazione Originariamente Scritto da 1papysss Visualizza Messaggio
    i mezzi immatricolati prima del 15 giugno 1976 non hanno l'obbligo delle cinture di sicurezza ne posteriori ne tanto meno anteriori.
    e' vero, pero' attenzione che sui veicoli sprovvisti di cinture non e' possiblie trasportare minori (nella fascia con l'obbligo dei seggiolini), inoltre non c'e' l'obbligo di montaggio delle cinture, se le cinture sono montate, vanno utilizzate, anche se al vigile di turno basta far vedere la circolare della motorizzazione che specifica la non obbligatorieta'.

    Il discorso e' sempre lo stesso, dipende da chi ti ferma....

  7. #7
    1papysss
    Guest
    no..........non dipende da chi ti ferma. fino al 15 giugno 1976 gli attacchi delle cinture se presenti non erano omologati. la circolare e' del ministero dei trasporti e non della motorizzazione. non sei assolutamente fattibile di multa.

  8. #8
    Woodstock
    Guest
    Citazione Originariamente Scritto da 1papysss Visualizza Messaggio
    no..........non dipende da chi ti ferma. fino al 15 giugno 1976 gli attacchi delle cinture se presenti non erano omologati. la circolare e' del ministero dei trasporti e non della motorizzazione. non sei assolutamente fattibile di multa.
    ATTENZIONE

    Per tutti coloro che leggeranno questo post: LE CINTURE DI SICUREZZA DEVONO ESSERE OBBLIGATORIAMENTE MONTATE ANCHE SUI VEICOLI COSTRUITI PRIMA DEL 15.06.1976 (unica eccezione alla regola riguarda le vetture ante '76 che non hanno la predisposizione per il montaggio delle cinture). Non solo, se una vettura ha le cinture di sicurezza montate tali cinture devono anche essere obbligatoriamente indossate anche se si tratta di vetture ante '76.

    Chi crede che non siano obbligatorie le cinture per le auto immatricolate prima del '76 si sbaglia grossolanamente e rischia, oltre all'osso del collo, anche le sanzioni previste per le violazioni degli obblighi sull'uso delle cinture.

    PER MAGGIORI INFORMAZIONI: http://www.maggiolino.it/forum/showt...TURE+SICUREZZA
    In quella discussione ho riportato i riferimenti informativi e normativi necessari a supportare quello che ho appena scritto.

    Perdonate l'intrusione.

    Vorrei aggiungere un'ultima cosa senza offendere la sensibilità di nessuno.
    Data la bellezza e la portata di questo forum, se posso permettermi, a mio parere dovrebbe essere pubblicato un post in evidenza (sia sul forum che sull'home page) dove viene spiegato ad ogni visitatore il modo corretto di considerare le cinture di sicurezza sulle nostre vecchie macchine. Così verrebbe offerto (anzi, regalato) un servizio di giusta informazione evitando confusioni basate su tesi di dubbia correttezza.

  9. #9
    1papysss
    Guest
    vale per le vetture che hanno gli attacchi omologati e quindi testati. il ministero dei trasporti prima del 15 giugno 1976 non testava gli attacchi . non essendo testati ed omologati il ministero dei trasporti non e' in grado di garantire la perfetta tenuta di tali fori . fate come volete...............

  10. #10
    Woodstock
    Guest
    Citazione Originariamente Scritto da 1papysss Visualizza Messaggio
    vale per le vetture che hanno gli attacchi omologati e quindi testati. il ministero dei trasporti prima del 15 giugno 1976 non testava gli attacchi . non essendo testati ed omologati il ministero dei trasporti non e' in grado di garantire la perfetta tenuta di tali fori . fate come volete...............
    Mi dispiace ma fino a prova contraria quello che dici non ha alcun fondamento.
    Tralasciando solo per un attimo il controsenso del discorso sugli attacchi (perchè anche se non omologati in caso di schianto si presume che sia sempre meglio essere ancorati a qualcosa piuttosto di non esserlo affatto)... dicevo: spiegami, per esempio, quale differenza ha l'attacco per le cinture di un maggiolino immatricolato il 01.06.1976 rispetto a quello immatricolato il 20.06.1976. Io dico che non ha nessuna differenza. Capisco che l'Italia sia la patria delle contraddizioni e delle stranezze ma non esageriamo.
    Comunque, se proprio vogliamo affidarci alle circolari ce n'è una successiva a quella che tu hai citato che, partendo dal fatto che l'art. 72 del c.d.s. (quindi legge vincolante per tutti) obbliga tutti i veicoli ad avere le cinture se predisposti fin dall'origine, dice l'esatto contrario di quello che la prima circolare scriveva. Fai un po' te.
    Poi è ovvio che se un carabiniere ti ferma, ti contesta il mancato uso delle cinture e poi non ti sanziona solo per aver letto quattro righe di una circolare che gli hai esibito (e che lui nemmeno conosceva... per cui potrebbe essere anche un falso) allora significa che siamo di fronte ad un carabiniere pirl@ ma non vuol certo dire che ha agito correttamente.
    E' come se mi fermassero e mi contestassero il diametro delle gomme.... magari io mi sono scritto da solo una pseudocircolare finta dove scrivo che tutte le vetture immatricolate fino al 1998 sono esonerate dall'obbligo di rispettare le misure corrette.... se il carabiniere ci casca e mi lascia andare allora la conclusione sarà solamente che tale milite non rende onore alla divisa che porta e non che ho ragione io.

    In ogni caso, come ho scritto nell'altro post, il testo che è per tutti vincolante è la legge italiana che esce, promulgata, dal Parlamento italiano. Le circolari, al contrario, sono solo documenti emessi da soggetti che in buona sostanza dicono la loro su determinati argomenti ma non vincolano nessuno. La giurisprudenza è piena di ricorsi fatti (e vinti) contro i comportamenti adottati dai pubblici uffici sulla base di circolari da loro stessi emesse e scritte con i piedi.
    Ultima modifica di Woodstock; 07/09/2011 alle 09:36

Discussioni Simili

  1. Ma, l'assicurazione per i camper???
    Di lonant nel forum Chiacchere del Club
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 31/01/2021, 20:43
  2. Assicurazione storica convenzionata per CAMPER
    Di Michele nel forum Chiacchere del Club
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 01/07/2020, 07:57
  3. cavi da collegare nel vano batteria
    Di gabbiano nel forum Servizio Tecnico MKC
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 26/01/2016, 23:57
  4. ammortizzatori mexico 1200 versione 1979
    Di FabioMilano nel forum Servizio Tecnico MKC
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 21/03/2013, 20:34
  5. Dimenticavo la versione radiocomandata
    Di Johno nel forum Maggiomodellini
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 29/03/2012, 23:13

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •