• 1934 - 2004 i 70 anni del maggiolino


    70 anni di mito: principali modifiche tecniche


    1934-1945
    Primi prototipi e serie bellica.

    1945-1948
    Prima serie berlina.

    1949
    Modello da esportazione: vernice altamente lucida, fregi cromati, serratura cofano anteriore apribile dall'interno e freni idraulici. La carrozzeria Karmann presenta la prima cabriolet a 4 posti (la Tipo 15) basata sul modello da esportazione.

    1950
    Ventilazione ottenuta attraverso corrente d'aria con rientranza dei finestrini laterali. Freno idraulico a pedali. Inizio produzione della capote, disponibile con sovrapprezzo.

    1951
    Bocchette di ventilazione sui lati. Il marchio della VW appare sul cofano. Gli ammortizzatori telescopici sostituiscono quelli a leva.

    1952
    Pneumatici 5.60 - 15, paraurti e avvisatori acustici modificati, due luci freni integrate con le luci di posizione posteriori e catarifrangenti, deflettori e cambio sincronizzato sul modello da esportazione.

    1953
    Sostituzione del lunotto Bretzel con uno più ampio ed ovale, rimozione della fascetta centrale.

    1954
    Il nuovo motore da 30 Cv permette di raggiungere i 110 km/h.

    1955
    Doppio scarico, tetto apribile in Pvc, nuovi freni, luci posteriori e catarifrangenti sul retronebbia, luci in posizione più alta.

    1956
    Pneumatici tubeless. Nuovo motorino di avviamento e nuovo motorino del tergicristallo. Migliorato l'isolamento del motore.

    1957
    Lunotto posteriore e parabrezza con superficie più ampia, nuova linea del cofano posteriore, luce targa con lenti di diffusione a vasca, quadro strumenti di nuova concezione.

    1958
    Specchietto retrovisore esterno più ampio.

    1959
    Maniglie fisse sulle portiere e pulsanti integrati di chiusura, bagagliaio ampliato del 65%. Presentato il nuovo modello 1200 da esportazione con motore da 34 Cv e cambio sincronizzato a 4 velocità.

    1960
    Tergi/lavacristallo, fari anabbaglianti asimmetrici, indicatori di direzione.

    1961
    Fanaleria posteriore a due zone e sul modello da esportazione tergicristallo pneumatico. Freno idraulico a pedale anche sul modello standard.

    1962
    Il tetto in tela sostituisce il tetto scorrevole in acciaio.

    1963
    Ampio alloggiamento per la luce targa. Modifica nella forma degli indicatori di direzione anteriori.

    1964
    Ampliamento delle zone finestrini, posizione di riposo per il tergicristallo, cofano motore con chiusura a pulsante. Il modello standard ridenominato 1200 A viene equipaggiato con il cambio sincronizzato.

    1965
    Il modello standard 1200 A è equipaggiato col motore da 34 Cv. Disponibilità del motore Volkswagen 1300 da 40 Cv per il modello da esportazione, cerchi ruote perforati, coprimozzo piatti.

    1966
    Il modello standard 1300 A sostituisce il 1200 A. Volkswagen 1500 da 44Cv con freni a disco. Allargamento carreggiata maggiorato, modifica nel cofano posteriore e nella luce targa, fregi più stretti, nuove serrature (uguali per portiere e accensione).

    1967
    Volkswagen Maggiolino Economy 1200 con motore da 34 Cv. Ventilazione aria fresca, cinture di sicurezza a tre punti di ancoraggio su tutti i sedili, pulsanti di azionamento in plastica, paraurti rinforzati, bocchettone di rifornimento carburante esterno sul lato destro. Il modello 1500 viene offerto con cambio automatico e sospensioni posteriori con bracci a 45 gradi.

    1968
    Modifica del coperchio del bocchettone di rifornimento carburante.

    1969
    Modifica dei cerchi. Introduzione del modello 1300 L.

    1970
    Presentazione dei modelli 1302 (34 e 40 Cv) e 1302 S (1.6 litri da 50 Cv). La 1302 è disponibile anche come cabriolet. Berlina con bagagliaio più ampio e modifica della parte anteriore, modifiche ai montanti delle sospensioni anteriori. Cessa la produzione della 1500.

    1971
    Miglioramento della ventilazione, incremento dei passaggi di aerazione nel cofano motore, lunotto posteriore più ampio.

    1972
    Volkswagen Maggiolone Panorama 1303 con parabrezza panoramico rotondo, luci posteriori più grandi sostituisce il modello 1302. Presentata la 1300 S con motore di 1.6 litri.

    1973
    Presentazione della cabriolet 1303 e di alcune serie speciali del Maggiolone: Jeans, Big e City. Cessa la produzione della 1300. Presentata la 1303 A.

    1974
    Indicatori di direzione integrati nel paraurti anteriore.

    1975
    Volkswagen 1200, paraurti di colore nero, guarnizione parafango di colore nero; Volkswagen 1200 L, paraurti cromati, con modanature in gomma, coprimozzo cromati, luci di retromarcia, ventilazione ad aria forzata. In Germania cessa la produzione del Maggiolone.

    1976
    Volkswagen 1200 L di produzione messicana: paraurti e coprimozzo cromati, luci di retromarcia, ventilazione ad aria forzata, miglioramento dell'equipaggiamento con pannello dei comandi imbottito e poggiatesta regolabili sui sedili anteriori, cinture di sicurezza a tre punti di ancoraggio sui sedili anteriori, cinture addominali statiche sul divano posteriore, lunotto termico e pneumatici cinturati.

    1978
    Cessa la produzione del Maggiolino in Germania.

    1979
    Sostituzione del coprimozzo ornamentale con un parapolvere.

    1980
    Volante a 2 razze, poggiatesta integrati per i sedili anteriori.

    1981
    Modello speciale Silver bug.

    1982
    Ritorno ai coprimozzo di finitura, poggiatesta regolabili.

    1984
    Rimozione dei passaggi di ventilazione nel cofano anteriore e manopole di comando sul quadro.

    1985
    Introduzione delle misure di sicurezza antifurto.

    1986
    Reintroduzione dei parapolvere con copertura del dado ruota.

    1988
    Aggiunta del volante Golf; illuminazione vano motore, accensione elettronica.

    1989
    Specchietto retrovisore interno fissato sul parabrezza, aletta parasole mobile sul lato passeggero.

    1990
    Modifica del pannello di comando, rimozione di un tubo di scarico con modifica del pannello di chiusura, impianto frenante a doppio circuito.

    1991
    Cinture di sicurezza e cinture addominali automatiche nel divano posteriore, spie per l'impianto frenante a doppio circuito.

    1992
    Specchietti retrovisori esterni neri, paraurti in tinta, modelli speciali, ad esempio, Maggiolone Summer (vernice verde e blu). Adozione del catalizzatore con sonda Lambda.

    2003
    Ultima Edición.